Curricula verticali

scarica il documento in pdf 

CURRICULA VERTICALI

Indicatori per la certificazione delle competenze negli anni ponte

Campi d’esperienza.
Discipline
Scuoladell’Infanzia ScuolaPrimaria ScuolaSecondaria

di primo grado

Il sé e l’altro 

 

 

Identità e autonomia – Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri,- Sviluppa il senso dell’identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti , sa esprimerli in modo sempre più adeguato

Sa di avere una storia personale e familiare.

Riflette, si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini

Si orienta nelle prime generalizzazioni del passato, presente, futuro

Ha potenziato  il senso dell’identità personale acquisendo  la consapevolezza delle proprie esigenze e dei propri sentimenti-Ha superato punti di vista egocentrici e soggettivi

Ha interiorizzato il senso di appartenenza alla comunità familiare, scolastica, sociale, nazionale e internazionale.

-Dimostra la capacità di gestire il proprio corpo e le cose,la capacità di inserirsi attivamente nel mondo delle relazioni interpersonali sulla base dell’accettazione e del rispetto degli altri.

Pratica valori

Sa motivare le proprie scelte

Reagisce  in modo costruttivo agli insuccessi.

Ha preso coscienza di sé, del proprio corpo e delle proprie capacità per poter esprimere in autonomia e con responsabilità la propria personalità in tutte le sue dimensioni-Rispetta e accetta gli altri

Riconosce e apprezza le diverse identità, le tradizioni culturali e religiose in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco

Sa essere disponibile alla collaborazione

Organizza e porta a termine il proprio lavoro sia individuale sia di gruppo al fine di ottimizzare le proprie azioni e scelte

-Reagisce  in modo costruttivo agli insuccessi.

 Cittadinanza Cittadinanza  Attiva – Riconosce i più importanti segni della sua cultura e del territorio, le istituzioni, i servizi pubblici, il funzionamento delle piccole comunità e della città- Ha raggiunto una prima consapevolezza dei propri diritti e doveri, delle regole del vivere insieme

 

Interagisce in gruppo, accettandone le regole, contribuendo alla realizzazione di attività collettive nel rispetto dei diritti fondamentali di tutti.-Ha interiorizzato gradatamente il senso della legalità e l’etica della responsabilità.

-Agisce in modo consapevole

Ha imparato a riconoscere e rispettare i valori sanciti e tutelati nella Costituzione

Accetta  gli altri e condivide le regole comuni del vivere insieme in modo consapevole (diritti – doveri)-Rispetta l’ambiente in quanto patrimonio di tutti, adottando comportamenti consapevoli e responsabili.

Si impegna ad elaborare idee e a promuovere azioni finalizzate al miglioramento del proprio contesto di vita

 

 Il Corpo  in Movimento Corpo e  MovimentoScienze Motorie – Il bambino vive pienamente  la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo,- Riconosce i segnali e i ritmi del proprio corpo, le differenze sessuali e di sviluppo, adotta pratiche corrette di cura di sé, di igiene e di sana alimentazione

Prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo,

Riconosce il proprio corpo, le sue diverse parti e rappresenta il corpo fermo e in movimento

Utilizza schemi motori e posturali, le loro interazioni in situazione combinata e simultanea .-Esegue composizioni e/o progressioni motorie utilizzando gli schemi motori di base.

Utilizza il linguaggio del corpo per esprimere le proprie emozioni.

Rispetta gli altri e le regole dei giochi.

Assume comportamenti adeguati per prevenire gli infortuni.

Utilizza schemi motori e posturali per interagire in situazioni combinate e simultanee.-Possiede la  consapevolezza delle proprie competenze motorie e dei propri limiti, assumendo corretti stili di vita.

Sa sperimentare i corretti valori dello sport interagendo con il gruppo in modo attivo e responsabile.

 Immagini    Suoni    Colori  Arte    e Immagine – Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente- Si esprime attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative;

Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo (teatrali, musicali, visivi , di animazione……..); sviluppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizione di opere d’arte

-Utilizza le conoscenze  sul linguaggio visuale per produrre e rielaborare in modo creativo le immagini attraverso tecniche, materiali e strumenti diversi.-Conosce i principali beni artistico-culturali e paesaggistici del proprio territorio, mettendo in atto atteggiamenti di rispetto e salvaguardia.

Riconosce in immagini statiche(fotografie, manifesti e opere d’arte) e in immagini in movimento (spot, filmati e videoclip) gli elementi grammaticali e tecnici del linguaggio visuale (linee, colori, forme, volume, spazio) e del linguaggio audiovisivo (piani, campi, sequenze, struttura narrativa, movimento, ecc.) individuando il loro significato espressivo.

Descrive, rappresenta e ricostruisce la realtà e le esperienze attraverso linguaggi espressivi producendo elaborati personali e creativi con tecniche e materiali differenti.-Riconosce ed apprezza il patrimonio artistico e culturale nel territorio.
  

Suoni

 

 

 

Musica Scopre il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e produzione musicale utilizzando voce, corpo e oggetti- Sperimenta e combina elementi musicali di base, producendo semplici sequenze sonoro-musicali Sa cantare e/o suonare semplici brani musicali nel rispetto dell’intonazione, dell’espressività e dell’interpretazione.-Sa strutturare semplici composizioni con notazione convenzionale e non.

Sa cogliere all’ascolto gli aspetti espressivi e strutturali di un brano musical e, traducendoli con parola, azione motoria e segno grafico.

Utilizza il linguaggio musicale per eseguire ed interpretare brani strumentali e vocali di generi e culture differenti.- Sa ideare e realizzare eventi sonori integrandoli con altre pratiche artistiche.

Conosce e apprezza il patrimonio musicale anche per costruire la propria identità musicale.

I Discorsi e Le Parole            ComunicazioneLingua Cultura  Italiano – Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati- Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati

Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni, usa il linguaggio per progettare attività e per definirne regole

Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura spontanea.

Partecipa a conversazioni e discussioni intervenendo in modo  logico, pertinente e rispettando le regole.-Comprende in modo globale un messaggio cogliendo i significati espliciti e impliciti.

-Utilizzando tecniche diverse sa leggere in modo corretto, scorrevole ed espressivo testi di diverso genere cogliendone  i  contenuti principali.

Comprende il significato esplicito ed implicito di un testo.

Produce testi di diverso genere in modo coeso, coerente e ortograficamente corretto.

Conosce e applica  correttamente le regole ortografiche, grammaticali e morfosintattiche.

Utilizza termini specifici delle discipline di studio anche utilizzando il vocabolario per ampliare il proprio patrimonio lessicale.

Ascolta, legge, comprende interpreta  testi di vario genere.-Organizza e produce  la comunicazione scritta e orale a seconda degli scopi e del destinatario, nel rispetto delle strutture linguistiche.

Apprezza e utilizza la lingua per esprimere stati d’animo, per rielaborare esperienze ed esporre punti di vista.

Inglese  Inglese 

2a Lingua

Sa avvicinarsi  con curiosità ed interesse alla scoperta di un codice linguistico diverso dal proprio Ascolta, comprende e scrive semplici messaggi, frasi ed espressioni di uso comune.-Sa sostenere una semplice conversazione su argomenti conosciuti.

-Sa rilevare diversità culturali in relazione  ad abitudini di vita e a condizioni climatiche.

Comprende gli elementi essenziali di messaggi su argomenti noti.-Produce testi orali e scritti relativi a contesti familiari, nel rispetto delle regole linguistiche.

-Interagisce  in conversazioni di routine.

Logico  Matematica  Matematica – Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprietà , confronta e valuta quantità; utilizza simboli per registrarle; esegue misurazioni usando strumenti alla sua portataIndividua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come avanti/dietro , sopra/sotto, destra/sinistra, ecc .                –Segue correttamente un percorso sulla base di indicazioni verbali

Ha familiarità sia con le strategie del contare e dell’operare con i numeri, sia con quelle necessarie per eseguire le prime misurazioni di lunghezze, pesi, e altre quantità

 

 

 

 

 

Conosce e opera con il sistema di numerazione decimale e posizionale.-Esegue le quattro operazioni anche con i numeri decimali valutando l’opportunità dell’uso della calcolatrice.

Riconosce e costruisce relazioni  fra i numeri naturali.

Sa esplorare, costruire e disegnare utilizzando gli strumenti opportuni le principali figure geometriche piane riconoscendone le caratteristiche.

Conosce e utilizza unità  di misura convenzionale.

-Partendo dall’analisi del testo di un problema, sa individuare le informazioni necessarie per raggiungere un obiettivo, organizzare e realizzare un percorso di risoluzione.

Sa rappresentare graficamente dati ed elaborarli.

Riconosce e quantifica, in casi semplici, situazioni di incertezza. –Legge e comprende testi che coinvolgono aspetti logici e matematici.

Ha sviluppato un atteggiamento positivo rispetto alla matematica, attraverso esperienze significative, che gli hanno fatto intuire come gli strumenti matematici che ha imparato ad utilizzare siano utili per operare nella realtà.

Utilizza  gli elementi fondamentali della matematica in situazioni reali.-Analizza la realtà, risolve situazioni problematiche traducendole in termini matematici e giustificando il procedimento utilizzato.

Comprende e utilizza il linguaggio e la simbologia specifici della disciplina.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


OGGETTI  FENOMENI  VIVENTI
(Scienze)
SCIENZEnaturali e sperimentali

 

 

 

 

 

 

 

-Osserva con attenzione il suo corpo,  gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti- Ha acquisito comportamenti corretti per la tutela e la difesa dell’ambiente Sa indagare  i comportamenti  dei materiali comuni in molteplici situazioni sperimentabili.-Sa individuare nei fenomeni somiglianze e differenze, compie misurazioni, registra dati rilevanti, identifica relazioni spazio/temporali.

Sa individuare  aspetti quantitativi e qualitativi nei fenomeni, produrre rappresentazioni grafiche e schemi di livello adeguato, elabora semplici modelli.

Conosce l’ambiente, i viventi  e le relazioni di interdipendenza.

Conosce le trasformazioni naturali e antropiche degli ambienti e degli organismi viventi.

-Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi.

Sa  attivare comportamenti

adeguati alla tutela del proprio benessere.

-Utilizza correttamente il linguaggio specifico della disciplina.

Sa trovare da varie fonti (libri, internet, discorsi degli adulti, ecc.) informazioni e spiegazioni sui problemi che lo interessano.

Utilizza consapevolmente il metodo scientifico in semplici situazioni.-Comprende gli equilibri esistenti tra gli esseri viventi e l’ambiente adottando comportamenti responsabili.

Comprende e utilizza il linguaggio e la simbologia specifici della disciplina.

  Tecnologia Si interessa a macchine e strumenti tecnologici-Sa scoprirne le funzioni e i possibili usi.

 

Riconosce e identifica nell’ambiente che lo circonda elementi e fenomeni di tipo artificiale.-Conosce alcuni processi di trasformazione di risorse e di consumo di energia, e del relativo impatto ambientale.

Conosce e utilizza semplici oggetti e strumenti di uso quotidiano ed è in grado di descriverne la funzione principale e la struttura e di spiegarne il funzionamento.

-Sa ricavare informazioni utili su proprietà e caratteristiche di beni o servizi leggendo etichette, volantini o altra documentazione tecnica e commerciale.

-Si orienta tra i diversi mezzi di comunicazione ed è in grado di farne un uso adeguato secondo le diverse situazioni.

Predispone  processi e procedure allo scopo di ideare, progettare e realizzare oggetti fisici, grafici o virtuali seguendo una definita metodologia.-Sa mettere in relazione la tecnologia con i contesti socio-ambientali.
  

Storia

 

 Storia

 

 

Sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata e della settimana- Riferisce correttamente eventi del passato recente;

Sa dire cosa potrà succedere in un futuro immediato e prossimo

-Sa ricavare informazioni da documenti, fonti di diversa natura, grafici, tabelle e carte storiche anche con l’ausilio di strumenti informatici.-Individua elementi di contemporaneità, di sviluppo del tempo e di quadri storici di civiltà studiate.

Sa costruire e leggere la linea del tempo.

Colloca nello spazio gli eventi individuando i possibili nessi tra eventi storici e caratteristiche geografiche di un territorio.

Sa raccontare e/o produrre semplici testi storici, anche con risorse digitali, utilizzando correttamente il linguaggio specifico disciplinare.

-Comprende aspetti fondamentali del passato dell’Italia dal paleolitico alla fine dell’Impero Romano d’Occidente, con possibilità di apertura e di confronto con la contemporaneità.

Comprende e confronta i momenti e i processi fondamentali della storia nazionale, europea e mondiale.-Possiede  un personale metodo di studio per ricavare informazioni da fonti di vario genere e rielaborarle.

-Usa  le conoscenze e le abilità per orientarsi nella complessità del presente e per comprendere opinioni e culture diverse

 

Geografia Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come avanti/dietro, sopra/sotto, destra/sinistra, ecc;-Sa eseguire correttamente un percorso in conformità a indicazioni verbali

Sa orientarsi  con disinvoltura nello spazio che lo circonda (aula, plesso, cortile, ecc)

 

Sa orientarsi nello spazio circostante,  in realtà geografiche differenti e sulle carte,utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali anche per progettare percorsi e itinerari di viaggio.-Sa realizzare mappe mentali di territori conosciuti con la simbologia convenzionale.

-Sa interpretare diversi tipi di carte.

Legge e interpreta la realtà territoriale italiana con particolare riferimento agli aspetti del paesaggio umanizzato e delle sue relazioni con l’ambiente fisico.

Sa analizzare le conseguenze delle attività umane

Riconosce e confronta  gli elementi fisici ed antropici dell’Europa e del Mondo.-Utilizza concetti geografici e strumenti specifici per analizzare e descrivere i sistemi territoriali.

Riconosce l’ambiente come patrimonio naturale e culturale da tutelare e valorizzare.

Religione Impara a conoscere i valori di pace, amicizia, rispetto  e famiglia partendo dalla propria esperienza quotidiana e conosce le principali feste della tradizione cattolica”.  Sa confrontarsi  con l’esperienza religiosa e distinguere la specificità della proposta di salvezza del cristianesimo-Sa identificare nella Chiesa la comunità di coloro che credono in Gesù Cristo e si impe­gnano per mettere in pratica il suo insegnamento

– Sa cogliere il significato dei Sacramenti e  interrogarsi sul valore che essi hanno nella vita dei cristiani.

Sa interagire  con persone di religione differente, sviluppando un’identità capace di accoglienza, confronto e dialogo.
Ultimi Post

MIUR

USR Umbria

USP Terni

Accessibilità